mini-app cinese

Nasce la prima mini-app di richiesta taxi in cinese in Europa sviluppata sulle piattaforme di Alipay e WeChat.

Siamo alle porte dell’anno del Turismo e della Cultura Italia e Cina. Con il 2020 si celebrano i cinquant’anni dall’inizio delle relazioni diplomatiche con Pechino e si concretizzano i dialoghi avviati tra le due superpotenze in ogni settore. In particolare, su quello del turismo. I viaggiatori cinesi amano l’Italia e la preferiscono alla Francia, alla Germania e alla Spagna. Sono i dati a confermarlo: a maggio, riporta ENIT, sono stati registrati 3 milioni di arrivi e 5 milioni di presenze. Le città più visitate sono Roma, Venezia, Firenze e Milano (Centro Studi CNA, 2019).

L’IDEA DELLA MINI-APP

In questo contesto così fervente e ricco di opportunità anche noi di appTaxi abbiamo voluto cogliere al volo un’occasione e ritagliarci un nostro spazio, facendo quello che più ci appartiene. In collaborazione con Value China abbiamo realizzato un mini-program, ossia una mini-app di prenotazione taxi. Il plus è che la mini-app è completamente in lingua cinese. Essa è dedicata esclusivamente al turista e studente cinese in viaggio in italia, nelle nostre città. E, prerogativa di cui andiamo veramente fieri, si tratta della prima app dedicata alla chiamata e al pagamento della corsa taxi completamente in cinese realizzata in Europa.

IL NOSTRO PARTNER

Il progetto è stato creato in collaborazione con il team di Value China. Per chi non la conoscesse, Value China è una società cross cultural specializzata in sviluppo di soluzioni ad hoc per la creazione di nuovi business con la Cina. Value China aiuta le realtà estere a inserirsi nel mercato cinese affiancandole un team di consulenti ed esperti. Inoltre, propone software dedicati per il mercato cinese, dei quali segue attivamente l’ideazione e lo sviluppo.

In particolare, Value China è specializzata in mini-app Alipay e Wechat. Sono queste piattaforme innovative che consentono di avvicinarsi agli utenti cinese e a velocizzare l’interazione e, di conseguenza, lo sviluppo del business.

ALIPAY

Lanciata nel 2004 da Ant Financial Services Group, filiale di Alibaba, Alipay è il più usato sistema di pagamento mobile in Cina. Con lo scopo di facilitare le transazioni monetarie tutelando la privacy degli utenti, in poco tempo Alipay ha conquistato i clienti e i venditori cinesi.

Con più di 800 milioni di utenti attivi e più di 100 milioni di transazioni al giorno, Alipay è lo strumento principale per strategie di marketing per il mercato cinese e un potente strumento di visibilità per le attività. All’interno dell’applicazione possono essere create delle vere e proprie campagne di marketing attraverso cui è possibile realizzare una vetrina privilegiata del proprio brand, realizzare contenuti, eventi e promozioni ad hoc localizzati e indirizzati ai consumatori cinesi, soprattutto per quelli che viaggiano all’estero.

È ormai noto il “predominio” di Alipay nel paese asiatico. La piattaforma è un vero e proprio ecosistema digitale cinese. È una piattaforma per effettuare pagamenti, è possibile ordinare cibo, prenotare un volo, acquistare i biglietti per treni e autobus, per il cinema, pagare le bollette ecc. In Alipay l’utente trova davvero tutto ciò di cui ha bisogno.

WECHAT

Creata nel 2011, in pochi anni l’ecosistema di WeChat è diventato una parte integrante della vita quotidiana dei cinesi e non solo. Il successo di questa applicazione è dovuto alla sua natura di essere una piattaforma multi-funzionale.

Oltre ad essere un’applicazione di messaggistica con cui è possibile inviare messaggi, fare video chiamate ecc., attraverso WeChat si ha la possibilità di seguire persone e aziende, pagare, ottenere informazioni, avere accesso ai servizi pubblici come prenotare la visita dal medico, usare i mini-programmi e molto altro. Tutto all’interno di una sola app.

LA MINI-APP CINESE

È cinese ma è sempre appTaxi. L’app si configura come una semplice ma completa app di richiesta taxi. appTaxi rende fruibile e accessibile in mono immediato e comodo la flotta taxi del Network. L’obiettivo primario del progetto è stato quello di garantire la stessa esperienza utente che un turista ha in Cina sul territorio italiano. Da qui la scelta e lo studio del design e della user experience, opera del team di Value China, perfettamente rispondente alle esigenze del cliente cinese. L’app è vicina allo stile, all’approccio e utilizzo del tipico utente cinese che anche in Italia può così godere delle stesse modalità di richiesta taxi alle quali è già abituato. Per un paese digitale come la Cina l’utilità della mini-app è evidente poiché risponde alle esigenze del tipico cinese in viaggio.

Mini-app cinese appTaxi

LA PRESENTAZIONE

Il progetto è stato presentato dal dott. Carlo Capria (Presidenza del consiglio dei Ministri – Dipartimento per la Promozione e Coordinamento della Politica Economica) e dalla dott.ssa Maria Moreni (Presidente dell’associazione Italy China), il 27 novembre scorso a Chengdu, in occasione della II edizione del Congresso internazionale per Cooperazione tra Governi Locali Cinesi e Governi Italiani Italiani.

Sempre in prima linea, sempre alla ricerca di nuove opportunità, sempre con lo sguardo rivolto verso il futuro.

Altre novità sono in arrivo, continuate a seguirci! ????

Articoli recenti

Scarica appTaxi